CICL – Italianisti/e nel mondo del lavoro: Francesca Donin, ricercatrice e senior acquisitions editor

Università di Berna, UniTobler, aula F 021 Lerchenweg 36, Berna

Il Ciclo di Conferenze Italianiste/i nel mondo del Lavoro (CICIL) si concentrerà su vari modelli di carriera di persone che hanno studiato, tra le altre materie, l'italiano. Nel prossimo semestre primaverile 2024, esperte ed esperti provenienti dai settori del giornalismo, del management culturale, della ricerca, della pubblica amministrazione e del management delle risorse umane terranno

CICL – Italianiste/i nel mondo del Lavoro – Maria Luisa Minelli, promotrice culturale (Dante Alighieri)

Università di Berna, UniTobler, aula F 021 Lerchenweg 36, Berna

Il Ciclo di Conferenze Italianiste/i nel mondo del Lavoro (CICIL) si concentrerà su vari modelli di carriera di persone che hanno studiato, tra le altre materie, l'italiano. Nel prossimo semestre primaverile 2024, esperte ed esperti provenienti dai settori del giornalismo, del management culturale, della ricerca, della pubblica amministrazione e del management delle risorse umane terranno

Letteratura prima della memoria. Primo Levi e la scrittura della Shoah nei primi anni del dopoguerra (1944-1948) – Prof. Dr. Robert S. C. Gordon, University of Cambridge

Università di Basilea, Seminario di Italianistica, aula O105 51 Maiengasse, Basilea

Parlare e scrivere della Shoah comporta quasi obbligatoriamente parlare della memoria e della testimonianza. Ma il “paradigma della memoria” emerge nel dopoguerra insieme a una serie di altri paradigmi e di altre forme letterarie, in uno spazio conteso. La memoria stessa, dunque, va studiata e contestualizzata anch’essa nella sua contingenza storica. La conferenza intende tracciare

L’universo del beffato. Implicazioni narratologiche di un tema novellistico – Prof. Dr. Giancarlo Alfano (Università degli studi di Napoli Federico II)

Universita di Basilea, seminario di Italianistica, aula U113 Maiengasse 51, Basilea

L'universo del beffato La novella di beffa presenta un profondo interesse narratologico. Da un lato, infatti, si presenta come abile macchinazione di menti maliziose, e dunque si svolge al livello della fabula (o plot). Dall'altro, una tale macchinazione non può realizzarsi senza la partecipazione della vittima: è infatti necessario sia che la beffa sia coerente

CICIL – Italianiste/i nel mondo del Lavoro: Barbara Aeschlimann, Direttrice della Zürcher Gesellschaft für Personalmanagement

Università di Berna, UniTobler, aula F 021 Lerchenweg 36, Berna

Il Ciclo di Conferenze Italianiste/i nel mondo del Lavoro (CICIL) si concentrerà su vari modelli di carriera di persone che hanno studiato, tra le altre materie, l'italiano. Nel prossimo semestre primaverile 2024, esperte ed esperti provenienti dai settori del giornalismo, del management culturale, della ricerca, della pubblica amministrazione e del management delle risorse umane terranno