Convegno internazionale “IL GRUPPO 63 E LE ARTI”, 16-17 novembre 2023, Università di Berna

Il 16 e il 17 novembre 2023 si terrà presso l’Università di Berna il Convegno internazionale Il Gruppo 63 e le arti. A sessant’anni dalla nascita del Gruppo 63, l’iniziativa intende costituire un’occasione di riflessione critica sul fecondo dialogo interartistico, intermediale e interdisciplinare sviluppato da autrici e autori della Neoavanguardia.

Il convegno si svolgerà in presenza, su due giornate. Il programma completo può essere scaricato qui:

Data: giovedì 16 novembre 2023, venerdì 17 novembre 2023
Luogo: Hauptgebäude, Kuppelraum, (aula n. 501, 5° piano) Hochschulstrasse 4, CH-3012 Bern
Organizza: Dr. Marino Fuchs, Alessandro Moro
sito: www.italiano.unibe.ch

Che cos’è la critica antropologica? Il caso di Verga e dei Malavoglia

Prof. Dr. Riccardo Castellana

Riccardo Castellana (Università di Siena), autore della monografia Lo spazio dei Vinti. Una lettura antropologica di Verga (Carocci 2022), terrà una conferenza il 14 novembre a Basilea all’interno del seminario di Gabriele Bucchi dedicato ai Malavoglia.

Data: martedì, 14 novembre 2023
Orario: ore 14:15-16:00
Luogo: Università di Basilea, aula O105, Maiengasse 51, 4056 Basilea
Organizza: Prof. Dr. Gabriele Bucchi
Contatto: Carmen Nägelin carmen.naegelin@unibas.ch

Person, Character, Ghost

Prof. Dr. Lucia Boldrini

Lucia Boldrini (Goldsmiths, University of London), autrice di Biografie fittizie e personaggi storici. (Auto)biografia, soggettività, teoria nel romanzo inglese contemporaneo (1998) e Autobiographies of Others: Historical Subjects and Literary Fiction (2012), terrà una conferenza sullo statuto del personaggio nella biofiction il 13 novembre a Basilea.

Data: lunedì, 13 novembre 2023
Orario: ore 16:15-18:00
Luogo: Università di Basilea, aula O105, Maiengasse 51, 4056 Basilea
Organizzano: Prof. Dr. Gabriele Bucchi, Dr. Elisa Russian
Contatto: Elisa Russian elisa.russian@unibas.ch

Sull’orlo del visibile. Letterature comparate e visualità

Giovedì 16 e venerdì 17 novembre 2023 l’Università della Svizzera italiana ospiterà, nell’Auditorium del Campus Ovest di Lugano, il Congresso annuale ASLGC/SGAVL (Associazione svizzera di letteratura generale e comparata).

Programma “Sull’orlo del visibile. Letterature comparate e visualità”

Data: giovedì 16 – venerdì 17 novembre 2023
Orario: ore 13:30-19:00, 9:30-19:00
Luogo: Auditorium, Campus Ovest, Lugano
Organizzano: Prof. Dr. Marco Maggi, ASLGC/SGAVL (Association suisse de littérature générale et comparée / Schweizerische Gesellschaft für allgemeine und vergleichende Literaturwissenschaft)

I profili dell’Italiano istituzionale tra Svizzera e Italia

Convegno internazionale dedicato al ricordo di Bice Mortara Garavelli

Università di Basilea (Cattedra di Linguistica italiana, Prof. Ferrari) – Cancelleria federale svizzera

Giovedì 26 ottobre 2023 in diretta YouTube sul canale dell’Accademia della Crusca:

L’«Orlando» e «Il lauro folgorato»: intorno alla poesia del Quattrocento fiorentino

Prof. Dr. Alessio Decaria
Prof. Dr. Franca Strologo

Il lauro folgorato di Alessio Decaria (Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2023) e Il caso dell’«Orlando» laurenziano di Franca Strologo (Ravenna, Longo, 2023) esplorano diversi aspetti della poesia di età laurenziana, che s’ispira alle antiche storie dei cantari cavallereschi in ottava rima, su tutti l’Orlando, e culmina nei maggiori poemi del Quattrocento fiorentino, il Morgante di Luigi Pulci e le Stanze per la giostra di Angelo Poliziano. Saranno presenti alla discussione gli autori dei due volumi, insieme a Maria Cristina Cabani, Davide Puccini e Renzo Rabboni, noti studiosi della letteratura italiana del Rinascimento.

Data: giovedì, 7 dicembre 2023
Orario: ore 10:15
Luogo: Università di Zurigo, aula RAI-F-041, Rämistrasse 74, 8001 Zurigo
Organizzano: Centre for Renaissance Studies, Prof. Dr. Johannes Bartuschat, Prof. Dr. Franca Strologo, Prof. Dr. Richard Trachsler
Contatto: Franca Strologo strologo@rom.uzh.ch

Non sapendo il valor stupendo. Armi magiche fra Boiardo e Ariosto

Prof. Dr. Luca Degl’Innocenti

La lezione di Luca Degl’Innocenti (Università degli Studi di Firenze) indaga funzioni e significati delle armi fatate tra Orlando Innamorato e Furioso. Ci si interroga sulle possibili implicazioni di biasimo occulto verso gli Este e le loro artiglierie, mentre l’anello di Angelica, in coppia con la lancia d’oro dell’Argalia finita in mano a Bradamante, sembra prospettare una speciale deroga accordata alle donne per l’uso di oggetti magici che ne proteggano l’incolumità, l’autonomia e l’iniziativa in un mondo altrimenti dominato dalla forza maschile.

Data: giovedì, 23 novembre 2023
Orario: ore 10:15
Luogo: Università di Zurigo, aula SOE-E-7, Schönberggasse 11, 8001 Zurigo
Organizzano: Centre for Renaissance Studies, Prof. Dr. Johannes Bartuschat, Prof. Dr. Franca Strologo, Prof. Dr. Richard Trachsler
Contatto: Franca Strologo strologo@rom.uzh.ch

Dalla Guida al Parco: mediazioni dei patrimoni letterari

UZH & Canton Ticino

L’incontro, promosso dalla Divisione della cultura e degli studi universitari – Repubblica e Cantone Ticino, in collaborazione con l’Ufficio dell’analisi e del patrimonio culturale digitale (http://www.ti.ch/uapcd), prevede la presentazione della rete di Parchi letterari in Italia e in Europa e di un progetto di Guida letteraria.

Intervengono Stanislao de Marsanich, responsabile Parchi letterari https://www.parchiletterari.com/index.php, e Daniele Menenti, dell’Osservatorio culturale del Cantone Ticino http://guidaletteraria.ti.ch.

Data: mercoledì, 29 novembre 2023
Orario: ore 18:30
Luogo: Università di Zurigo, aula KO2-F-152, Karl Schmid-Strasse 4, 8006 Zürich
Organizzano: UZH & Canton Ticino
Contatto: Roland Hochstrasser roland.hochstrasser@ti.ch

Altre armi, altri amori: una lettura del «Mambriano» di Francesco Cieco da Ferrara

Dr. Anna Carocci
Prof. Dr. Annalisa Perrotta

Il Mambriano, ambizioso poema di materia carolingia, fu composto tra Mantova e Ferrara da Francesco Cieco e pubblicato postumo nel 1509; dedicato a Francesco II Gonzaga, signore di Mantova, è il più significativo risultato della letteratura cavalleresca dopo i capolavori di Pulci, Boiardo e Ariosto. Ne discutono Anna Carocci (Università degli Studi Roma Tre) e Annalisa Perrotta (Università di Roma “La Sapienza”), che con Jane E. Everson (Royal Holloway, University of London) stanno ultimando la nuova edizione critica e commentata di quest’opera.

Data: giovedì, 9 novembre 2023
Orario: ore 10:15
Luogo: Università di Zurigo, aula SOE-E-7, Schönberggasse 11, 8001 Zurigo
Organizzano: Centre for Renaissance Studies, Prof. Dr. Johannes Bartuschat, Prof. Dr. Franca Strologo, Prof. Dr. Richard Trachsler
Contatto: Franca Strologo strologo@rom.uzh.ch

Scoprire le pagine nascoste con Francesca Melandri e Sabrina Varani

ETH Zurigo Cattedra De Sanctis

Il film Pagine nascoste di Sabrina Varani documenta un viaggio nel passato. Durante le ricerche in Italia e in Etiopia per il suo romanzo Sangue giusto, la scrittrice Francesca Melandri indaga e rielabora le rimozioni della memoria di un paese e del suo passato coloniale. Nel farlo affronta per la prima volta l’eredità del padre, appartenente a una generazione di aderenti al fascismo che poi semplicemente, senza alcuna elaborazione, né collettiva né privata, non lo sono stati più. Entrata libera.

Data: giovedì, 26 ottobre 2023
Orario: ore 16:15-17:45
Luogo: ETH Zürich, Clausiusstrasse 59, 8092 Zürich, aula RZ F 21
Organizzano: ETH Zurigo Cattedra De Sanctis, Cattedra di letteratura italiana UZH (Prof. Dr. Tatiana Crivelli), Zentrum Literarische Gegenwart UZH
Contatto: Charlotte Meisner charlotte.meisner@gess.ethz.ch