italianistica.ch

Sito ufficiale delle Cattedre svizzere di Italianistica

Lorenzo Tomasin, L’impronta digitale. Cultura umanistica e tecnologia (Carocci 2017)

  L’informatica è davvero il latino del XXI secolo, come afferma oggi chi propone la cultura tecnologica quale nuovo cardine di istruzione, ricerca e politica culturale? La tecnologia sta influendo profondamente sulla cultura umanistica: dalla formazione di base alla ricerca avanzata, essa non offre solo preziosi strumenti al servizio delle scienze, e delle scienze umane in particolare, ma in molti casi tende a riscriverne obiettivi e linguaggi, ponendone in discussione.. Read More

SANTI, SANTITÀ E AGIOGRAFIE NELL’ITALIA SETTENTRIONALE. Percorsi letterari e storico-artistici tra Medioevo e età moderna (ETS 2017)

Quaderni della Sezione di Italiano dell’Università di Losanna (14) a cura di Simone Albonico e Nicolas Bock     Lo studio della fortuna storica dei santi, e di ciò che gli si annette sul versante spirituale e ideologico, costituisce senza dubbio un campo arduo da molti punti di vista: documentario (per la varietà e il numero altissimo delle resultanze, che si fatica a dominare), metodologico (per la necessità di un.. Read More

FEDERICO HINDERMANN POETA E INTELLETTUALE (ETS 2017)

Quaderni della Sezione di Italiano dell’Università di Losanna (13) a cura di Matteo Pedroni   A una ponderata lettura dell’opera di Federico Hindermann (1921-2012) da sempre si oppone la mancanza di una considerazione complessiva delle sue componenti principali. Ragioni geografiche, cronologiche e linguistiche hanno infatti separato l’attività dell’intellettuale, attivo fin dagli anni ’40, tra Basilea e Zurigo, nell’ambito del giornalismo culturale e dell’editoria, da quella del poeta in italiano, sbocciata.. Read More

BANDO DI CONCORSO (Università di Berna)

Presso l’Istituto di lingua e letteratura italiana dell’Università di Berna viene messo a concorso un posto di professore a tempo pieno (open rank) di Letteratura italiana (Successione del Prof. Stefano Prandi) L’entrata in carica è prevista per il 1 febbraio 2019.     I candidati/le candidate devono essere in grado di garantire l’insegnamento ad alto livello dell’intera materia e devono essere in grado di svolgere ricerche di punta sul tema.. Read More

Workshop “Il testo incarnato. Prospettive di materialità testuale” con Prof. Dr. Eugenio Burgio, Dr. Daniele Baglioni, Dr. Michele Campopiano

Il workshop, aperto all’insieme delle lingue e letterature romanze, si inserisce all’interno del ciclo di incontri dedicati dal Programma Dottorale alla materialità testuale. Le attività proposte da Daniele Baglioni, Eugenio Burgio e Michele Campopiano indagano il rapporto necessario e fondamentale che si instaura tra il senso dell’opera letteraria e il testo nella sua realizzazione materiale, facendo ricorso a differenti discipline e approcci. Data: Lunedì 4 e martedì 5 dicembre 2017.. Read More

Maria Antonietta Terzoli, Invenzione del moderno. Forme, generi e strutture da Parini a Foscolo (Carocci, 2017)

Scheda dell’editore Il volume propone un approccio originale a Settecento e primo Ottocento, indagando costanti e variazioni strutturali in forme e generi letterari di forte rilevanza storica come dedicatorie, romanzo epistolare, poema didascalico (Parini), scrittura autobiografica (Alfieri, Foscolo), nel momento di particolare tensione che precede e segue la fine traumatica dell’ancien régime. La nascita della critica letteraria moderna è osservata anche nella sua sofisticata relazione con la scrittura creativa.

“Margini. Giornale della dedica e altro”, 2017, 11

                  Numero 11 Collegato all’Archivio informatico della dedica italiana, «Margini. Giornale della dedica e altro» vuole essere un giornale di scambio intellettuale e di riflessione teorica e storica su un argomento che negli ultimi anni ha incontrato un crescente interesse nel mondo scientifico: le dediche e altre parti dell’opera che, operativamente e adottando una terminologia ormai in uso, possiamo chiamare paratesti. O.. Read More

Niccolò Scaffai, Letteratura e ecologia. Forme e temi di una relazione narrativa

Le questioni ecologiche occupano uno spazio centrale nell’esperienza e nel’’immaginario della contemporaneità. L’ecologia è divenuta una struttura di senso, rispetto alla quale individui e società orientano i propri valori e costruiscono le proprie rappresentazioni. In tale contesto, la letteratura ha un ruolo essenziale: l’idea di ambiente e le forme di relazione tra uomo e natura, infatti, sono state fissate specialmente attraverso i testi letterari. In un duplice senso: da un.. Read More

Simone Moro, Coll’arditezza della frase. Ordine artificiale e Sublime nei “Canti” di Leopardi

Se i Canti di Giacomo Leopardi sono una delle opere capitali della poesia moderna è perché hanno saputo realizzarne aspetti per così dire archetipici. Uno di questi è senz’altro la lingua, che Leopardi indaga sui testi degli autori che lo hanno preceduto, discute sul piano teorico, e infine configura in modo nuovo e personale. In questo saggio (vincitore del XIV ‘Premio Giacomo Leopardi’ per tesi di laurea), Simone Moro si.. Read More

Roberto Galbiati (a cura di), L”Historia di Camallo’ e l”Historia del pescatore’: un testo teatrale e un cantare di primo Cinquecento (Commissione per i testi di lingua, Pàtron editore, 2017).

Copertina L’Historia di Camallo è un testo teatrale di primo Cinquecento e possiede tutti gli elementi caratteristici delle sacre rappresentazioni: è scritto in ottava rima, è aperto da un annuncio e concluso da una licenza, ed è definito un “mistero”, termine con cui si chiamavano comunemente le sacre rappresentazioni. Argomento del testo non è però la vita di una santa o un episodio biblico, ma una storiella molto salace, che ha.. Read More