italianistica.ch

Sito ufficiale delle Cattedre svizzere di Italianistica

Da Primo Levi alla generazione dei “salvati”. Incursioni critiche nella letteratura italiana della Shoah dal dopoguerra ai giorni nostri (Giuntina, 2017)

 Da Primo Levi alla generazione dei “salvati”. Incursioni critiche nella letteratura italiana della Shoah dal dopoguerra ai giorni nostri a cura di Sibilla Destefani Firenze, Giuntina, 2017 Come lo si evince sin dal titolo – Da Primo Levi alla generazione dei «salvati», incursioni critiche nella letteratura italiana della Shoah dal dopoguerra ai giorni nostri – il presente volume si propone di esplorare il tema della deportazione italiana in un’ottica il.. Read More

Nona edizione del Dies Romanicus Turicensis

È ora disponibile il programma della nona edizione del Dies Romanicus Turicensis, (Metro-)Polis. La città nella Romània, organizzato dell’istituto di Romanistica dell’Università di Zurigo il 15 e il 16 giugno 2017. Dies_Romanicus Turicensis Programma

Bando di concorso per 2 posizioni dottorali – Progetto Grammatica storica del romanesco contemporaneo

Il 1° settembre 2017, presso la cattedra di Linguistica romanza – linguistica storica italiana dell’Università di Zurigo, sarà avviato il progetto triennale Grammatica storica del romanesco (GSR), diretto dal Prof. Michele Loporcaro e finanziato dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (FNS; delibera n. 100012_169814 / 1). Il progetto, in collaborazione con alcuni tra i maggiori esperti di dialettologia italiana, mira ad allestire una descrizione diacronica di taglio strutturale,.. Read More

Storia dell’epistolario leopardiano

Christian Genetelli, Storia dell’epistolario leopardiano. Con implicazioni filologiche per i futuri editori, Milano, LED, 2016. Copertina del volume Per saperne di più      

“Gli strumenti umani” di Vittorio Sereni

“Gli strumenti umani di Vittorio Sereni”. Giornata di Studi, Università di Ginevra, 5 dicembre 2013, a cura di Georgia Fioroni, “Quaderni ginevrini d’italianistica” (4), Lecce, Pensa MultiMedia, 2016

I “cantici” di Manzoni. “Inni Sacri”, cori, poesie civili dopo la conversione

I “cantici” di Manzoni. “Inni Sacri”, cori, poesie civili dopo la conversione. Atti del Convegno. Università di Ginevra, 15-16 maggio 2013, a cura di Giovanni Bardazzi (con la collaborazione di Georgia Fioroni e Francesca Latini), “Quaderni ginevrini d’italianistica”, 3, Lecce, Pensa MultiMedia, 2015

Il discorso riportato nella titolazione dei giornali. Il caso del Corriere della Sera

Che il modo in cui le persone si informano sia cambiato, è un dato di fatto: le notizie non si sfogliano ma si “scorrono” su smartphone e tablet e, nella maggior parte dei casi, ci si ferma a titoli e sottotitoli. Per questo, il ruolo degli elementi della notizia si è fatto ancor più centrale che in passato: il titolo, in particolare, da semplice “etichetta” introduttiva del testo, è diventato.. Read More

Dante e l’esilio (Longo Editore, 2015)

Letture classensi 44 Dante e l’esilio A cura di Johannes Bartuschat Ravenna, Longo Editore, 2015 Il ciclo di letture riunite in questo volume indaga, alla luce dei risultati più recenti della ricerca storica e della critica dantesca, un tema centrale per l’opera di Dante, ma anche per la cultura italiana della sua epoca: l’esilio. Molte ricerche importanti ed acute sono già state dedicate all’argomento, mettendone soprattutto in evidenza la dimensione.. Read More

L’ esilio di Dante nella letteratura moderna e contemporanea (Longo Editore, 2016)

Letture Classensi 45 L’esilio di Dante nella letteratura moderna e contemporanea a cura di Johannes Bartuschat Ravenna, Longo Editore, 2016 Tra le vicende biografiche di Dante, ma anche tra i temi della sua poesia, l’esilio è certamente quello che ha più profondamente influenzato la cultura moderna e contemporanea. I contributi del presente volume ripercorrono alcune tappe della fortuna del Dante-esule, sia in Europa sia Oltreoceano. Nell’Ottocento francese il poeta viene celebrato.. Read More

Dante und die bildenden Künste. Dialoge – Spiegelungen – Transformationen, hrsg. von M. A. Terzoli und S. Schütze, Berlin/Boston, De Gruyter, 2016

Informazioni Als Urtext der europäischen Literatur ist Dantes Commedia seit Jahrhunderten Gegenstand einer exegetischen Tradition, die zahllose Kommentare und Auslegungen, aber auch wirkmächtige figurative Interpretationen hervorgebracht hat. Der Dichter selbst war mit der Kunst seiner Zeit bestens vertraut, die Bildhaftigkeit seiner Sprache hat Generationen von Lesern Hölle, Läuterungsberg und Paradies plastisch vor Augen gestellt und große Künstler wie Sandro Botticelli, Luca Signorelli, Michelangelo und Federico Zuccari, später Johann Heinrich Füssli, John Flaxman,.. Read More